LEGNARO PGS 2000 – SPACCIO OCCHIALI VISION VOLLEY CODOGNE’ 1-3

LEGNARO PGS 2000 – SPACCIO OCCHIALI VISION VOLLEY CODOGNE’ 1-3 (20-25, 22-25, 25-11, 20-25)

Legnaro, 12.12.2015, ore 21

Trasferta organizzata nella maniera migliore per questa gara tanto attesa … le ragazze di coach De Salvador covano una caricasquadra e tensione per questo incontro che non ha eguali. Nella tana del lupo il Volley Codognè scende in campo con Lovatello in cabina di regia, Ruoso in diagonale nel ruolo di opposto, Favero e Sperandio in banda , Bandiera e Vidotto al centro e Cattelan libero. In panchina Callegher, Gardenal , Gava (una piccola operazione per lei in settimana per togliere una ciste), Borlina e Possamai per le assenti Battistella (virus intestinale) e Cancian. Inizio di set molto falloso dai 9 metri per entrambe le formazioni ma la correlazione muro difesa delle nostre blues è più precisa e il contrattacco puntuale. Il nostro super libero si esalta, e grazie ad un fallo in palleggio del secondo alzatore avversario e ad un primo tempo di Vidotto chiudiamo il primo parziele. Stessa formazione anche nel secondo set, dove riusciamo a trovare le misure in difesa (a differenza del primo set) sulla fast e sulle direzioni dell’opposto avversario e grazie a qualche errore in attacco da zona 4 ci portiamo in vantaggio. Bene Vidotto  in battuta e Bandiera in attacco, solo un errore in battuta di Callegher e un fallo su primo tocco alquanto doppio avvicinano le padovane che però con un altro fallo in alzata regalano il parziale alle codognesi. Iniziamo il terzo set con poca benzina, subiamo fin da subito in ricezione e non riusciamo a sviluppare il nostro gioco abituale … sarà bravura della prima della classifica o demerito nostro che abbiamo spento completamente la luce? Coach Josh De Salvador da il via ad una serie di cambi: Gava per Favero, Gardenal per Ruoso, Callegher per Vidotto e Borlina per Lovatello Callagher ma la musica non cambia e mestamente ci avviciniamo al quarto parziale. Sulla scia del set precedente iniziamo il quarto con qualche errore di troppo ma il giallo che la coppia arbitrale regala a Josh ci da una carica in più … Ruoso sale in cattedra, ma il Legnaro sembra non voler mollare, qualche disattenzione di troppo fa risalire la china a Boscolo e compagne … ci vuole una Bandiera formato monstre a muro, che con un ace chiude set e gara. … che bello ragazze, abbiamo vinto!!

MAMILLIAMO …?

  • E’ ora di immortalare il momento data l’importanza della vittoria secondo il nostro martello di Thor Sem, e decidiamo di farlo con gli immancabili tamburini, a cui dobbiamo dire un infinito grazie … SELFIE TIME
  • Al nostro navigatore Giorgio Lovatello piace particolarmente la corsia dei camion all’autogrill! Ne è talmente affascinato che anche al ritorno decide di sbagliare appositamente ingresso … BURLONE
  • Pausa caffè ad Arino e qualche foto da stupide ci scappa … ANTI STRESS
  • Mistero sul braccio di Silvia! Ricompare dopo qualche giorno la botta color verde-blu-viola-nero … X-FILES
  • Le avversarie mi chiedono a fine gara come facciamo ad essere così organizzate in seconda linea, a quale particolare tipologia di allenamento ci sottoponiamo!?! A me viene solo da ridere … MA QUANTE ORE DI DIFESA FATE?m&ms
  • Le vecchie e sagge Catte e Spera propongono di fermarsi all’autogrill anche al ritorno e il buon Max Taiariol chiede se solo ad uno o a tutti … SI FESTEGGIA
  • A detta delle padovane vinciamo anche per il pubblico … GRAZIEEE
  • Poca la tensione prima di questa gara per le ragazze di Josh De Salvador … FRULLATORI, LAVATRICI E ASCIUGATRICI VENDESI
  • Esame di 1° grado passato per la nostra seconda allenatrice … SPARPIII SE MAGNA

Vincere è sempre importante ed è raramente frutto del caso. Puoi essere fortunato una volta, due, ma le vittorie sono sempre il frutto di un lavoro, di un gruppo formato al quale si contribuisce come allenatore.

BUON NATALE

 

SABATO 19.12.2015

 Il Volley Codognè

invita tutte le atlete e i genitori

(minivolley U12 U14 U16 U18 II^div  “C”)

alle ore 20.30

presso il palablu

per la presentazione di tutte le squadre

che avverrà al termine della partita della serie “C”

seguirà lo scambio di auguri con brindisi

N.B.: le ragazze sono invitate a presentarsi in tuta con le scarpe da ginnastica

GOSSIGNE’ JUNIOR

NOME E COGNOME Marta Longo

SOPRANNOME

ALTEZZA 165 cm.

RUOLO Palleggiatore

MATERIA CHE STUDI PIU’ VOLENTIERI inglese e scienze

ILTUO/TUOI HOBBY cucinare

SPORT PREFERITO DA VEDERE IN TV nuoto

PROGRAMMA TELEVISIVO PREFERITO ne ho tanti

VIAGGIO IDEALE Stati Uniti

LIBRO PREFERITO Colpa delle stelle

UNA CANZONE CHE HA UN GRANDE SIGNIFICATO PER TE “Hold Back The River” di James Bay

LA PERSONA CHE AMMIRI DI PIU’ IN ASSOLUTO la mia mamma

UNA CITAZIONE CHE PORTI SEMPRE CON TE “perché gli schiacciatori quando sono al bar parlano dell’alzata …”

 

QUANDO E COME HAI INIZIATO A GIOCARE A PALLAVOLO? L’ispirazione è arrivata a 8 anni

COSA FAI SOLITAMENTE PRIMA DI UNA PARTITA? Penso positivo

E DOPO? Dipende dal risultato

HAI DEI PORTAFORTUNA? No

LA FRASE CHE RIPETI PIU SPESSO IN PALESTRA: “… Ma porca miseria …”

L’ALLENAMENTO PERFETTO: per la maggior parte del tempo giocare e alla fine … cibooo!

UNA QUALITA’ CHE AMMIRI DI UNA TUA COMPAGNA DI SQUADRA: la grinta di capitan Antoniolli

GIOCATORE PREFERITO DI SERIE A / DELLA NAZIONALE Valentina “Piske” Arrighetti

 

 

ITALIANO O MATEMATICA? Matematica

VERIFICA SCRITTA O ORALE? Scritto

JEANS O LEGGINS? Jeans

TUTA O VESTITO? Vestito

CAPELLI SCIOLTI O CODA? Sciolti

IN BICICLETTA O A PIEDI? In bicicletta

ASCOLTARE MUSICA O LEGGERE UN LIBRO? Ascoltare musica

PIZZA O GELATO? Pizza

COCA-COLA O THE? The

 

PALLEGGIO O BAGHER? Palleggio ovviamente

ATTACCO IN DIAGONALE O IN PARALLELA? Ehm … alzata

PALLONETTO O MANI-FUORI? Pallonetto

RICEZIONE O DIFESA? Difesa

BATTUTA IN SALTO O PIEDI A TERRA? In salto

ESERCIZI DA SOLI, A COPPIE, O DI SQUADRA? Di squadra

PALABLU’ O MEDIE? Palablu

DITA “INCALCATE” O FIANCHI BRUCIATI? Dita incalcate          

PIU’ PASTE O MULTE? Paste

A FINE PARTITA: “BRAVA” O “CIAO”? “Brava”

GOSSIGNE’ – CORI #4

Roberta Bandiera      Cori #4

Play (er) List:ROBERTA

  • Smells like teen spirit” … perché il mitico rock anni 90 mi da energia.
  • Roma Bangkok” … ormai è diventato il must della stagione!
  • We will rock you” … perché il ritmo dei Queen mi da una gran carica.

Dire, Fare, Baciare

DIRE

    • Una cosa che avresti voluto dire e non hai mai detto: <Qualche volta avrei voluto essere più decisa per non passare sempre per quella a cui va sempre tutto bene, perché poi è facile approfittarsene.>
  • Che hai detto e te ne sei pentita: <In genere non mi pento di ciò che dico… essendo molto riflessiva, ragiono bene prima di parlare!>

FARE

  • Cosa faresti per vincere?: <Impegnarmi sempre e dare il massimo,  come qualsiasi altro atleta che ama lo sport che pratica!>
  • Cosa non faresti mai, neanche per … <Non farei mai uno “sgambetto” ad una mia compagna per un posto in campo, il bene della squadra al primo posto!>

BACIARE

  • Il contatto con la palla del match: brivido di emozione, tensione o carica?: <Assolutamente carica!>
  • Un bacio a … perché nella mia carriera è stato … < In primis ai miei genitori e in particolare a mio padre che mi segue da sempre, e poi … non meno importanti, alcune persone che ho avuto la fortuna di conoscere in questi anni nelle varie società in cui    sono stata che mi hanno regalato momenti e amicizie splendidi.>

LETTERA

    • Manda u messaggio in codice ad una compagna: <Tira piano!!!>
  • Le parole più belle che hai ricevuto nella tua carriera: <  … >

TESTAMENTO

  • Lo slogan della stagione: <Fora i c****i!> (cit.)
  • La frase che dirai a fine carriera: <penso che esprimerò un mega GRAZIE alla società, allenatori e compagne che ho conosciuto in palestra in tutti questi anni!>

UNDER 16: VOLLEY GRIFONE – VOLLEY CODOGNE’ 16 3-1

VOLLEY GRIFONE – VOLLEY CODOGNE’ 16   3-1  (19-25, 25-8, 25-12, 25-22)

Non poca era l’attesa per questa gara: seconda contro terza, fuori casa … con il San Vendemiano ormai certo della vetta della classifica, le ragazze di coach Sperandio sono desiderose di dimostrare che quella seconda posizione non è frutto del caso. Fondamentale sarà l’approccio alla gara … detto fatto, al via subito un buon piglio caratterizza le codognesi che con qualche incertezza  soprattutto in ricezione chiudono a 19 il primo parziale. Ma il secondo si apre in maniera completamente diversa  … la luce si spegne totalmente e  nulla sembra più fluire nel gioco! Dal canto loro le giovani allenate dalla vecchia conoscenza Angela Ongaro sanno il fatto loro, esprimono un buon gioco e non mollano un centimetro in difesa. Delle sconosciute che giocano insieme per la prima volta invece le nostre bianco blu, ecco la sensazione! E la musica non cambia affatto nel terzo set. In quello successivo si rivede un barlume di gioco, ma non basta … le locali portano a casa i tre punti infliggendo una dura lezione a Antoniolli e compagne. Zero i punti guadagnati da questo scontro vitale e ora dal secondo posto in classifica ci ritroviamo quarte e proprio domenica mattina in casa contro l’Aurora che ora occupa la terza piazza a +1 ci giochiamo il tutto per tutto.

… se non ora, quando!?!

UNDER 14: START VOLLEY PIAVE – VOLLEY 14 CO2GNE’ 3-0

START VOLLEY PIAVE – VOLLEY 14 CO2GNE’   3-0    (25-18, 25-21, 25-18)

Davanti alla forza fisica e alla bravura tecnica delle rosa-nero del Volley Piave, le giovani di coach Sperandio si arrendono facilmente. I giovani talenti guidati da Toni Toniolo in panchina in 3 set hanno la meglio sulle codognesi, ree di non aver espresso mai a pieno il loro gioco perché  impaurite dal bel gioco avversario. Un grosso plauso va comunque alle atlete di casa, che fanno di battuta-difesa e contrattacco un arma vincente. Marion e compagne però non ci hanno provato mai veramente, andando spesso in difficoltà in ricezione, con una battuta fiacco e un attacco poco coraggioso. Sicuramente l’emergenza al centro ha influito sulla prestazione che in ogni caso è stata troppo arrendevole. Giocare a pallavolo è soprattutto gioia, certe espressioni sui volti delle nostre atlete vanno abolite … ancora una gara importante in vista della qualificazione al girone eccellenza, sabato prossimo in casa contro l’Albatros.

UNDER 12

ANCHE I GENITORI SCENDONO IN CAMPO
IMG-20151213-WA0018
Domenica 13 dicembre un gruppo di genitori attivi e sportivi di Under 12 e Minivolley hanno disputato una serie di incontri in quel del Palablu. Si sono divertiti molto e hanno dato spettacolo al pubblico che era venuto a sostenerli. Per una volta i ruoli si sono invertiti: erano le bimbe che dagli spalti facevano il tifo per le loro mamme e i loro papà. Iniziativa dei genitori, si sono trovati così bene da voler proseguire l’attività e continuare ad allenarsi in vista di incontri futuri. Grazie per l’esempio che date alle vostre figlie!
UNDER 12IMG-20151206-WA0023
Quasi concluso il girone della Prima fase, le nostre piccole atlete hanno l’ultimo incontro prima della pausa natalizia domenica 20 in casa alle ore 11.30. Venite a sostenerle!
Il percorso fin qui compiuto non ha dato tanti punti alla classifica, ma ha dato tanti risultati, miglioramenti e incentivi per il proseguo della stagione. L’entusiasmo e la voglia di giocare e divertirsi non mancano: chissà che nel resto del campionato il lavoro in allenamento possa essere messo in pratica anche in partita!

2a DIVISIONE

VOLLEY CODOGNE’ – VOLLEY BESSICA   3-0  (25-22; 25-20; 25-18)black mamba VOLLEY

POLISPORTIVA BIADENESE- VOLLEY CODOGNE’ 0-3  (18-25; 21-25; 13-25)

VOLLEY CODOGNE’ – POLISPORTIVA PREGANZIOL  3-0  (25-4; 25-16; 25-12)

Continua senza sosta la seconda divisione che con tre vittorie consecutive è prima in classifica. Successi rispettivamente contro Volley Bessica, Polisportiva Biadenese e per ultimo Preganziol. Gare “sudate” ma senza concedere un set  alle nostre avversarie. Le Black mamba che hanno dimostrato ordine in campo e di concedere poco alla squadra rivale. Ora due sabati di riposo per poi “concludere l’anno” mercoledì 23 dicembre alle ore 19.00 contro il Don Bosco.

UNDER 16: VOLLEY CODOGNE’ 16 – TARTA16 3-0

VOLLEY CODOGNE’ 16 – TARTA16   3-0 (25-9, 25-5, 25-12)

Primo impegno settimanale per i canguri dell’under 16 che al Palablu ieri sera in 50 minuti di gioco si liberano agevolmente della pratica Tartaruga. Test poco probante per Antoniolli e compagne che faticano a tenere alto il ritmo di un match così strano causa i tanti errori e il gioco poco fluente dell’avversario. Qui non ci si riposa … domani si torna in campo a San Polo contro la terza forza del girone che dista solo un punticino dalle nostre ragazze. Il Grifone, guidato in panchina dalla vecchia conoscenza Angela Ongaro, sarà sicuramente pronto a dare battaglia alla squadra guidata da Elisa Sperandio. POMPA IL BEAT

UNDER 14: VOLLEY 14 CO2GNE’ – SPES SISPORT 3-1

VOLLEY 14 CO2GNE’ – SPES SISPORT   3-1 (25-23, 25-10, 18-25, 25-15)

Domenica mattina dopo diverse settimane tra le mura amiche delle scuole medie vediamo le tigri dell’under 14 impegnate con la squadra di coach Fabio Madonia. La Spes, come le nostre ragazze sono vicine alla testa della classifica e in corsa per il terzo posto alle spalle della coppia Volley Piave e Pallavolo Meduna. Primo set a corrente alternata … le blues guidate da coach Sperandio subiscono qualche break in battuta e non riescono a contenere sempre la forza in attacco delle avversarie ma riescono a spuntarla sul fil di lana. Nel secondo parziale grazie anche ai tanti errori di gioco delle coneglianesi, il set si chiude agevolmente a nostro favore. Nel set all’apparenza meno complicato causa i tanti campi della squadra avversaria, si spegne la luce per Marion e compagne e si va così al quarto set, dove un cambio palla puntuale e una fase break senza errori hanno la meglio. Altri tre punti che fanno molto bene a morale e classifica. Appuntamento domenica pomeriggio a Falzè di Piave contro la prima della classe … coltello tra i denti, non c’è nulla da perdere.