SPACCIO OCCHIALI VISION CODOGNE’ (TV) – HORIZON ZAFFIRO CODROIPO (UD) 3-0

SPACCIO OCCHIALI VISION CODOGNE’ (TV) – HORIZON ZAFFIRO CODROIPO (UD) 3-0
(25-18, 25-17, 25-16)
E’ stata una partita a senso unico quella di sabato contro l’Horizon Codroipo, che ha visto le blues
di coach Da Salvador sempre in vantaggio, eccezion fatta per l’inizio di terzo parziale, grazie ad
una maggiore esperienza e ad un gioco piu’ equilibrato.
Scendono in campo Lovatello in cabina di regia, Di Fonzo opposto, al centro Papa e Bandiera,
schiacciatori Favaro e Sperandio, libero Cattelan. A disposizione torna Giacomazzi, Vidotto, Rullo,
Bianco (il nostro secondo libero, classe 2002) e Possamai. Ruoso e’ alle prese con problemi a
spalla e schiena mentre Aliaj ancora aspetta di sapere cosa nasconde questo antipatico ginocchio.
Pronti via, fin dai primi scambi le bianco-blu impongono il proprio ritmo, il cambio palla delle giovani
friulane non e’ puntuale e il primo parziale dopo gli ingressi di Vidotto e Rullo si chiude sul 25-18.
Nel secondo la storia non cambia, le ragazze di coach Relato faticano a mettere palla a terra e
capitano Sperandio e compagne chiudono sul 25-17.
L’inizio del terzo parziale vede le blues in svantaggio, il muro delle ospiti si fa sentire … ma non si
molla, e grazie ad un break che si rivelera’ decisivo in battuta, agli ingressi di Vidotto come opposto
e Bianco (doverose le paste per questo esordio ufficiale), le codognesi chiudono a 16 e
festeggiano i primi 3 punti in classifica.
Splendido terminare poi la serata con la presentazione di tutte le squadre … TOTALMENTE
DIPENDENTE, NON SO STARE SENZA TE, BIANCO-BLU NELLE VENE …TIFO CODOGNE’!!!

INTERVISTIAMO…. VERA GIACOMAZZI

VERA GIACOMAZZI

Nata a Vittorio Veneto, il 24 settembre 1998

Ruolo: PALLEGGIATORE, Altezza 173 cm.

Segni particolari: nubile

1. Partita che non dimenticherò mai Finale provinciale Mareno-Giorgione e finale regione la Chions-TriesteVERA

2. Partita che dimenticherei volentieri Finale Winter Cup al Palapanini contro l’Anderlini

3. Squadra in cui mi piacerebbe giocare

4. Se potessi come allenatore ogni stagione vorrei Un allenatore che riesca a farmi dare sempre il massimo

5. L’allenatore che non vorrei più come tecnico

6. La compagna di squadra che vorrei sempre con me… Silvia Basso

7. La compagna che non vorrei più nella mia squadra

8. L’avversario che vorrei sempre incontrare… Colui che riesce a farmi dare il 100% ad ogni punto

9. Il mio idolo sportivo Manu’ Benelli

10. La squadra del cuore

11. Una vittoria importante la dedicherei A me stessa, alla family tutta e a coloro che mi sostengono sempre anche quando sbaglio e hanno il coraggio di farmelo notare

12. La cosa che mi piace più fare in campo…. Lasciare gli attaccanti muro a 0 o a 1

13. Ti senti soddisfatto della tua partita se Non ho fatto nemmeno una doppia

14. Ho scelto il volley perché Mi ha dato modo di capire cosa sia il vero gioco di squadra, la cooperazione e la fiducia nelle compagne. Inoltre e’ una valvola di sfogo molto efficace.

15. Il/La mio/mia primo/a tifoso/a è sicuramente La mia famiglia ma anche la Michi De Joris non scherza

16. Il ruolo che avrei sempre voluto fare Non cambierei ruolo per nulla al mondo

17. Il mio sogno nel cassetto … scaramanzia, portami via!

18. Gli amici e/o parenti mi chiamano Vera (scelto accuratamente affinche’ non si usino nomignoli)

19. I 3 dischi o canzoni che porterei con me su un’isola deserta “Mondovisione” di Ligabue, “High Type” di Fools Garden e “Stories” di Avicii

20. I 3 film che guarderei sempre in TV “The Great Gatsby”, “The Blues Brothers”, “Sex and The City”

21. I 3 libri che terrei sempre sul mio comodino Porto l’ebook … ma 3 e’ un numero troppo limitativo per una divoratrice di libri come me!

22. I 3 siti internet che visito più spesso Amazon, OA Sport e ultimamente patentati.it (eheheh, ops!)

23. I 3 giornali o riviste che leggo più spesso “Di Piu’” della nonna, “Elle” della mamma e “Riders” del babbo

24. La città dove vorrei vivere Barcellona

25. Da piccola volevo fare La motociclista (e ci sono riuscita!)

26. Il mio piatto preferito Tutto cio’ che cucina la nonna, pero’ il pasticcio e’ in cima alla lista

27. Il mio principale difetto Dico le cose come stanno, se non volete sapere verita’ scomode non chiedetemi nulla

28. Il mio colore preferito …il mio nome in Instagram la dice lunga: nero!

29. L’errore che non rifarei Dare seconde possibilita’ a chi non ne merita nemmeno una

30. La qualità che preferisco in un uomo Praticita’

31. La qualità che preferisco in una donna Sincerita’ e trasparenza

32. Hai tatuaggi o piercing? No ma credo che uno dei due arrivera’ a breve

33. Mi sento orgogliosa di me stessa quando Raggiungo gli obiettivi che mi sono prefissata

34. La prima cosa che guardi in un uomo Mani, sorriso e altezza

35. La prima cosa che guardi in una donna Occhi

36. Per un giorno vorrei essere Un pilota di aerei

37. Bionda/o o mora/o? Mora tutta la vita!

38. Mare o montagna? Montagna

39. Vacanze culturali o spiaggia e ombrellone? Un mix delle due

40. FB o Twitter? Mettiamoci anche Instagram e Snapchat … e una laurea in stalking

41. Seno piccolo e naturale o grande e rifatto? Piccolo e naturale

42. Vincere giocando male o perdere giocando benissimo? Vincere e basta! Ovvio che poi se si gioca bene c’e’ piu’ soddisfazione

43. Pizza e birra o bistecca e vino rosso? Pizza e pizza

44. Sveglia presto e a nanna presto o nanna tardi e a dormire fino a tardi? Nanna tardi e dormire come se non ci fosse un domani (che di solito implica l’andare a scuola)

45. Ricco e infelice o povero e felice? Ricco e felice si puo’!?!

46. Rocky o Rambo? Sono troppo piccola per saperne davvero qualcosa

47. Ginnastica Artistica o Kick Boxing? Ginnastica artistica 48.

Rugby o scacchi? Rugby

49. Beatles o Rolling Stones? Rolling Stones

50. Messi o Cristiano Ronaldo? Io voglio la Sam Ruoso!

51. Radio o televisione? Questione di generazione … TV!

52. Internet o giornali? Internet

53. Caffè o amaro? Caffeina addicted

54. Matrimonio in chiesa o in comune? Ne riparliamo con calma tra qualche annetto

55. Giornate e emozionanti o tranquilla routine? Giornate emozionanti

❖ In questo gioco sei tu a fare il sestetto dei sogni: scegli i tuoi giocatori preferiti, di qualunque età o epoca o categoria, che hanno giocato con te o meno, contro di te o meno, i tuoi preferiti a 360 gradi insomma e fai il tuo sestetto con il quale ti piacerebbe giocare … P: Vera O: Serena Ortolani C: Andrea Lucchetta, Rachel Adams S: Lorenzo Bernardi, Zhu Ting L: Sergio dos Santos

UNDER12

Buon inizio per l’Under 12 di Coach Sara che si porta a casa 6 punti pieni nelle due prime partite del campionato. Sabato buona prestazione delle nostre giovani atlete che, dopo un primo set vinto molto bene, fanno invece tenere il fiato sospeso negli altri due. Una fortunata rimonta finale ci fa portare a casa entrambi i set, nonostante inizi a dir poco tragici.

Sicuramente la strada è ancora lunga, ma la voglia di lavorare in palestra non manca e questi risultati fanno ben sperare per il futuro. Forza ragazze!

INTERVISTIAMO… STEFANIA PAPA

STEFANIA PAPAPAPA
Nata a Montebelluna, il 03 settembre 1988
Ruolo: CENTRALE, Altezza 186 cm.
Segni particolari: nubile


1. Partita che non dimenticherò mai
Diversi anni fa … promozione dalla B2 alla B1
2. Partita che dimenticherei volentieri
3. Squadra in cui mi piacerebbe giocare
4. Se potessi come allenatore ogni stagione vorrei
Un allenatore che mi insegni sempre qualcosa di nuovo per la mia crescita … sia come giocatore che come
persona.
5. L’allenatore che non vorrei più come tecnico
6. La compagna di squadra che vorrei sempre con me
7. La compagna che non vorrei più nella mia squadra
8. L’avversario che vorrei sempre incontrare
Quello piu’ forte di me … per avere la possibilita’ e la soddisfazione di batterlo, dimostrando cosi’ il mio
valore
9. Il mio idolo sportivo
10. La squadra del cuore
11. Una vittoria importante la dedicherei
Alla mia famiglia
12. La cosa che mi piace più fare in campo
Divertirmi
13. Ti senti soddisfatto della tua partita se
14. Ho scelto il volley perché
Dopo anni di nuoto, era lo sport che piu’ si addiceva alle mia caratteristiche fisiche.
15. Il/La mio/mia primo/a tifoso/a è
I miei genitori insieme a Balu’
16. Il ruolo che avrei sempre voluto fare
Opposto
17. Il mio sogno nel cassetto
Lasciamolo li’ … chissa’ che non si avveri
18. Gli amici e/o parenti mi chiamano
Ste o Stefy
19. I 3 dischi o canzoni che porterei con me su un’isola deserta
20. I 3 film che guarderei sempre in TV
21. I 3 libri che terrei sempre sul mio comodino
“Ti ricordi, Sprite?” di Mark Levin, “Il tempo che vorrei” e “Il giorno in piu’” di Fabio Volo
22. I 3 siti internet che visito più spesso
Ebay, Amazon, Zalando
23. I 3 giornali o riviste che leggo più spesso
1 x 3 = Gazzetta dello Sport
24. La città dove vorrei vivere
Toronto (Canada)
25. Da piccola volevo fare
26. Il mio piatto preferito
Sono troppo una buona forchetta per sceglierne uno solo
27. Il mio principale difetto
Sono particolarmente permalosa e schietta … ma soprattutto perfezionista
28. Il mio colore preferito
Tutte le gradazioni di blu
29. L’errore che non rifarei
Fidarmi ciecamente di qualcuno
30. La qualità che preferisco in un uomo
Sincerita’ (e’ la qualita’ che cerco)
31. La qualità che preferisco in una donna
Sincerita’ (e’ la qualita’ che cerco)
32. Hai tatuaggi o piercing?
Si entrambi
33. Mi sento orgogliosa di me stessa quando
Quando raggiungo i miei obiettivi
34. La prima cosa che guardi in un uomo
Mani, sorriso, occhi
35. La prima cosa che guardi in una donna
Volto
36. Per un giorno vorrei essere
37. Bionda/o o mora/o?
Bionda
38. Mare o montagna?
Mare
39. Vacanze culturali o spiaggia e ombrellone?
Vacanze culturali in inverno, spiaggia ed ombrellone in estate
40. FB o Twitter?
FB
41. Seno piccolo e naturale o grande e rifatto?
Piccolo e naturale
42. Vincere giocando male o perdere giocando benissimo?
Dipende dalla posta in palio
43. Pizza e birra o bistecca e vino rosso?
Dipende dalla serata
44. Sveglia presto e a nanna presto o nanna tardi e a dormire fino a tardi?
Nanna tardi e dormire fino a tardi
45. Ricco e infelice o povero e felice?
Felice e realizzato
46. Rocky o Rambo?
Rocky
47. Ginnastica Artistica o Kick Boxing?
Ginnastica artistica
48. Rugby o scacchi?
Rugby
49. Beatles o Rolling Stones?
Beatles
50. Messi o Cristiano Ronaldo?
Alessandro Del Piero
51. Radio o televisione?
Radio
52. Internet o giornali?
Giornali
53. Caffè o amaro?
Caffe’ e Sambuca
54. Matrimonio in chiesa o in comune?
Una relazione stabile e sincera
55. Giornate e emozionanti o tranquilla routine?
Giornate emozionanti
❖ In questo gioco sei tu a fare il sestetto dei sogni: scegli i tuoi giocatori preferiti, di qualunque età
o epoca o categoria, che hanno giocato con te o meno, contro di te o meno, i tuoi preferiti a 360
gradi insomma e fai il tuo sestetto con il quale ti piacerebbe giocare …
P: Sissi Wolf
O: Nike Lovrenski
C: Stefy Papa, Ilaria Basile
S: Giulia Visintini, Giulia Lodolo
L: Jessica Moretti

UNDER 16

Terza gara per le ragazze dell’U16 di coach Sperandio, che dopo la vittoria netta per 3-0 in casa con La Tartaruga (25-9, 25-11, 25-7) e a Colle Umberto con la Pol. San Marco (12-25, 9-25, 14-25), guadagnano altri 3 punti domenica mattina nella terza giornata del girone A ai danni del Vidor Moriago (25-15, 25-5, 25-13 i parziali). In settimana anche un amichevole con il Meduna per 3 a 1 aveva regalato segnali positivi a Marion e compagne che si dovranno preparare molto bene questa settimana in vista del delicato scontro fuori casa di sabato con il Volley Piave. Stay Tuned …

UNDER 18

Dopo l’esordio casalingo positivo contro il Cappella (25-8, 25-11, 25-10) e la trasferta a Pieve di Cadore che ha visto Antoniolli e compagne vittoriose con il medesimo risultato (16-25, 17-25, 16-25), questa sera al Palablu andra’ in scena l’importante derby con l’Aurora che permettera’ la permanenza o meno nei piani alti della classifica. Forza e Corajo …

SAN VITALE MONTECCHIO (VI) – SPACCIO OCCHIALI VISION CODOGNE’ (TV) 3-0

Non e’ stato il migliore degli esordi per le atlete di Josh De Salvador che, dopo il risultatoJOSH
convincente dell’ultimo test amichevole contro Bassano, nella trasferta vicentina non riescono a
mettere in campo determinazione e lucidita’.
Scendono in campo: Lovatello in cabina di regia, Ruoso opposto, Papa e Bandiera centrali, Favaro
e capitan Sperando in ala, Cattelan libero; a disposizione la giovane della 2^ Divisione Lorenzon,
Di Fonzo, Rullo, Vidotto. Aliaj e Giacomazzi ancora alle prese con ginocchia ballerine.
Sin dai primi scambi, il gioco delle nostre blues appare in affanno, dopo un inizio che le vede sotto
anche di 6 lunghezze, al primo time-out tecnico 8-6 coach De Salvador suona la carica; Rullo per
Sperando e Di Fonzo per Lovatello ad alzare il muro. Una lieve reazione si nota, i cambi si
chiudono ma Meggiolaro e compagne nonostante la rimonta delle trevigiane, chiudono il parziale
sempre guidato per 28-26.
L’andamento anche nel secondo set e’ a strappi, Sperando e compagne non appaiono sciolte e il
gioco ne risente. L’attenzione e’ a spot e al cospetto di una squadra costruita per la promozione, il
risultato diventa scontato (25-18).
Di Fonzo, dopo l’ingresso in campo nel set precedente, sostituisce Ruoso anche nel terzo parziale;
ma sono sempre le ragazze di coach Pollini a condurre il gioco. Molta la confusione nella meta’
campo codognese, le bianco-blu arrancano sotto i colpi di Frison e Andrich e nonostante un ultimo
tentativo di riprendere le avversarie guidato dalla solita indomita Papa e l’ingresso nuovamente di
Rullo, il San Vitale Montecchio chiude parziale (25-21) e gara guadagnando i primi 3 punti.
Ritorno a casa a bocca asciutta e con molta amarezza per le codognesi … c’e’ da ragionare sulla
perentoria sconfitta e mettere la testa subito alla prossima gara perche’ bisogna smuovere la
classifica e costruire certezze nel gioco.
Appuntamento quindi al Palablu sabato alle ore 20.45 contro Horizon Codroipo … seguira’ anche
la presentazione di tutte le squadre della società.

AMICHEVOLE CODOGNE’-BASSANO

Ultimo test amichevole venerdì scorso per le ragazze di Josh De Salvador contro il Bassano di Mario Martinez. AQUILA VOLLEY
Dopo un mese dalla sfida di andata a Cartigliano dove la giovane selezione di B1 aveva avuto la meglio per 3-1 evidenziando un giustificato ritardo di gioco delle nostre blues, al Palablu le altissime vicentine non offrono la loro migliore prestazione . I troppi errori di Moro e compagne permettono alle bianco blu di avere la meglio per 5 set a 0 che evidenziano la crescita in gioco e intesa. In vista dell’inizio di campionato questo test positivo infonde buone sensazioni a Sperandio e compagne che sabato infatti saranno impegnate nella prima trasferta in quel di Montecchio Maggiore (VI) contro il ben attrezzato San Vitale.

TORNEO MEMORIAL GRAZIANO CUSIN

medunaImpegno domenicale per le nostre blues al Memorial Graziano Cusin. Primo match alle ore 10 al palazzetto di Motta di Livenza contro il Grifone,image-04-10-16-08-59 neo promosso in serie C. Saranno la giornata grigia e autunnale (a parte le scarpe giallo fluo di capitan Sperandio) o l’orario ma le nostre ragazze offrono la peggiore delle prestazioni nei primi due parziali ricchi di errori. Coach De Salvador suona la carica e dal terzo set le codognesi riprendono le fila del gioco, limitano gli errori e, approfittando anche della stanchezza dell’avversario, si aggiudicano l’accesso alla finale (i parziali: 21-25, 22-25, 25-18, 25-19, 15-15) contro, a sorpresa, le padroni di casa del Meduna che si liberano della ostica pratica Chions, in soli tre set. 
Dopo la presentazione di tutte le squadre della società organizzatrice prende il via la finale. Cattelan e compagne offrono una prova corale convincente, conducendo sempre punteggio e gioco (19-25, 17-25, 17-25). Premio come miglior giocatrice alla ex Silvia Favaro e divisa nuova di zecca battezzata nel migliore dei modi.
Stay tuned…venerdì amichevole contro il Bassano di Martinez alle ore 19 al Palablu