SPAZIO ALLE GIOVANI DI COACH SARA e SILVIA

UNDER 12img-20161218-wa0006

Si conclude nei migliore dei modi il girone per il nostro Under 12, battendo per 3-0 anche le seconde in classifica. Ci aspettano, quindi, i festeggiamenti per la promozione nel girone di Eccellenza per la seconda fase del campionato. La giusta grinta e cattiveria, la tenacia e il divertimento che ci mettono le nostre ragazze fanno guardare avanti con occhi fiduciosi per il proseguo della stagione. Sempre forza ragazze!
UNDER 13
Ricopriamo al momento la settimana posizione, ma manca ancora l’ultima partita che ci potrebbe portare un po’ più in su nel girone. Peccato per qualche set di troppo perso con squadre alla nostra portata, ma nel complesso è stata una buona prima fase, in cui si è dimostrata sempre maggiore determinazione, meno paura e soprattutto più voglia di giocare e di scendere in campo con cattiveria. Speriamo di continuare così e di ripartire migliorando sempre più.
MINIVOLLEY
Le nostre piccole atlete di 1,2,3 elementare hanno iniziato le partite con un concentramento alla Ghirada di Treviso: è stata una grande emozione provare per la prima volta peimg-20161204-wa0001r qualcuna o riprovare per altre a giocare davanti ai propri genitori e a tante altre persone, contro ragazze che non si conoscono. Se la sono cavata bene e soprattutto si sono divertire a passare la mattinata in allegria tutte insieme.

INTERVISTANDO…. GLORIA LOVATELLO #17

GLORIA LOVATELLO #17
Nata a Vittorio Veneto (TV), il 21 giugno 1996
Ruolo: ALZATORE, Altezza 170 cm.
Segni particolari: nubile


1. Partita che non dimenticherò mai
Finale provinciale Under 18dsc_0882
2. Partita che dimenticherei volentieri
Le regionali di Under 18 seguite alla finale provinciale
3. Squadra in cui mi piacerebbe giocare
Foppapedretti Bergamo
4. Se potessi come allenatore ogni stagione vorrei
Colui che riesce a tirare fuori il meglio da ogni atleta, valorizzandole tutte
5. L’allenatore che non vorrei più come tecnico
Colui che non e’ chiaro, limpido e corretto nei confronti delle sue atlete senza essere completamente
coerente tra ciò che dice e ciò che fa
6. La compagna di squadra che vorrei sempre con me
Grintosa
7. La compagna che non vorrei più nella mia squadra
Quella che pensa solo a se stessa non dando tranquillità e sicurezza a chi le sta intorno
8. L’avversario che vorrei sempre incontrare
L’avversario tosto che spinge a dare tutto e di piu’
9. Il mio idolo sportivo
DRAGAN TRAVICA ovviamente e Leo Lo Bianco
10. La squadra del cuore
Azimut Modena
11. Una vittoria importante la dedicherei
Alla mia famiglia
12. La cosa che mi piace più fare in campo
Smarcare l’attaccante lasciandolo con muro a uno
13. Ti senti soddisfatto della tua partita se
Mai pienamente ovviamente, ma quando riesco a difendere gli attacchi
14. Ho scelto il volley perché
Per la danza non ero cosi’ portata e mia mamma mi ha proposto di fare quello che faceva lei da piccola
15. Il/La mio/mia primo/a tifoso/a è
Mio papa’
16. Il ruolo che avrei sempre voluto fare
Attaccante che sia banda od opposto, ma che non ho mai avuto il piacere di fare
17. Il mio sogno nel cassetto
Per il momento stanno ancora riposando e aspettando di poter uscire
18. Gli amici e/o parenti mi chiamano
Gloria (i parenti e le amiche); Lova (compagne di squadra e persone conosciute tramite il volley); Gli
19. I 3 dischi o canzoni che porterei con me su un’isola deserta
Tutti i dischi di Jovanotti, “Piu’ che logico tour” di Cesare Cremonini, “A Head Full of Dreams” dei
Coldplay
20. I 3 film che guarderei sempre in TV
“Molto forte incredibilmente vicino”, “Sex and The City”
21. I 3 libri che terrei sempre sul mio comodino
“Avro’ cura di te” di Massimo Gramellini e Chiara Gamberale; “Noi non ci lasceremo mai” di Federica Lisi;
“Vicino a te non ho paura” di Nicholas Sparks
22. I 3 siti internet che visito più spesso
UniUd, Facebook, Stimm
23. I 3 giornali o riviste che leggo più spesso
“Di Piu’” dalla nonna, “Il Gazzettino”, “La Gazzetta dello Sport”
24. La città dove vorrei vivere
New York all’estero e Bologna in Italia
25. Da piccola volevo fare
Maestra (quello che vorrei diventare anche ora)
26. Il mio piatto preferito
Quinoa con zucchine e tonno
27. Il mio principale difetto
Dall’infinita lista posso trarne il mio essere permalosa
28. Il mio colore preferito
Azzurro
29. L’errore che non rifarei
Non saprei sceglierne uno in particolare
30. La qualità che preferisco in un uomo
Sincerita’
31. La qualità che preferisco in una donna
Schiettezza
32. Hai tatuaggi o piercing?
Nessun tatuaggio e nessun piercing
33. Mi sento orgogliosa di me stessa quando
Capuita talmente poche volte che non riesco a riconoscerne la causa … ahahah
34. La prima cosa che guardi in un uomo
Occhi, mani e scarpe
35. La prima cosa che guardi in una donna
Mani
36. Per un giorno vorrei essere
Un gatto
37. Bionda/o o mora/o?
Mora
38. Mare o montagna?
Mare
39. Vacanze culturali o spiaggia e ombrellone?
Spiaggia e ombrellone
40. FB o Twitter?
FB
41. Seno piccolo e naturale o grande e rifatto?
Piccolo e naturale
42. Vincere giocando male o perdere giocando benissimo?
Vincere sempre; quindi vincere anche giocando bene
43. Pizza e birra o bistecca e vino rosso?
Pizza e coca-cola
44. Sveglia presto e a nanna presto o nanna tardi e a dormire fino a tardi?
Sveglia presto e nanna tardi
45. Ricco e infelice o povero e felice?
Povero e felice
46. Rocky o Rambo?
Rocky
47. Ginnastica Artistica o Kick Boxing?
Kick Boxing
48. Rugby o scacchi?
Partita a scacchi
49. Beatles o Rolling Stones?
Beatles
50. Messi o Cristiano Ronaldo?
Cristiano Ronaldo
51. Radio o televisione_
Televisione
52. Internet o giornali?
Internet
53. Caffè o amaro?
Caffe’ amaro
54. Matrimonio in chiesa o in comune?
Matrimonio in chiesa
55. Giornate e emozionanti o tranquilla routine?
Tranquilla routine, anche se qualche giornata emozionante raramente puo’ starci
❖ In questo gioco sei tu a fare il sestetto dei sogni: scegli i tuoi giocatori preferiti, di qualunque età
o epoca o categoria, che hanno giocato con te o meno, contro di te o meno, i tuoi preferiti a 360
gradi insomma e fai il tuo sestetto con il quale ti piacerebbe giocare …
P/O: Gloria Lovatello
P/O: Dragan Travica
C: Robin De Kruijf, Claudia De Pizzol
S: Osmany Juantorena, Tai Aguero
L: Massimo Colaci

2a DIVISIONE

CIMAPLAST VOLLEY CODOGNE’ – VOLLEY BESSICA 3-0 (25-12, 25-16, 25-18)
Prova di carattere quella imposta dalle atlete di coach Sperandio sabato scorso al Palablu contro il Bessica. Prestazione positiva da parte di tutti i componenti della squadra. Ancora un impegno martedi’ prossimo a Vedelago prima della sosta natalizia.

UNDER16

VOLLEY 16 CODOGNE’ – KALLIMA VOLLEY 3-0 (25-6, 25-23, 25-7)
Tante le disattenzioni del secondo parziale in cui le atlete di coach Sperandio si sono regalate una vacanza parziale rendendo imprevedibile il parziale. Gli altri due set nettamente dominati da Marion e compagne.

VOLLEY 16 CODOGNE’ – NPO VOLLEY ODERZO 3-0 (25-19, 18-25, 25-15, 25-23)
Al cospetto delle alte opitergine le ragazze di Sperandio esprimono una prova di coraggio in attacco e sacrificio in difesa. Qualche imprecisione di troppo in ricezione e nella fase di cambio palla regala il secondo parziale alle avversarie che pero’ riescono a contenere la voglia di vincere delle bianco-blu. Ultimo appuntamento venerdì a Ponte della Priula contro il Susegana per decidere chi sarà la seconda forza del girone e quindi chi staccherà l’accesso diretto al Girone
d’Eccellenza … forza ragazze!

SALGAREDA PONTE (TV) – SPACCIO OCCHIALI VISION CODOGNE’ (TV) 3-1

SALGAREDA PONTE (TV) – SPACCIO OCCHIALI VISION CODOGNE’ (TV) 3-1

(25-22, 23-25,25-23, 25-19)

Dopo la bella prestazione e i due punti guadagnati contro De Marco e compagne, e’ il momento del derby per la squadra di coach De Salvador. Tra cerotti e recuperi le codognesi scendono in campo con Lovatello in cabina di regia, Ruoso opposto, Papa e Bandiera centrali, Di Fonzo e Rullo schiacciatori-ricevitori e Cattelan libero. A disposizione: Giacomazzi, Aliaj, Sperandio, Vidotto e Possamai; in tribuna Favaro per un’infiammazione al capo lungo del bicipite.
Il primo set nonostante il vantaggio iniziale costruito su una buona fase cambio palla vede le locali avere la meglio sul fil di lana. Nel secondo parziale Sperandio per Rullo, Aliaj per Ruoso e Giacomazzi per Lovatello … gioco convincente a tratti ma quel che basta per portare a casa il set. Ma il terzo non inizia nel migliore dei modi e nonostante un bel recupero nel finale le ragazze di patrone si portano in vantaggio nel conto dei parziali. Ma la convinzione e la coesione nella meta’
campo delle bianco’blu viene un po’ a scemare nel quarto parziale, Vidotto per Papa ma Sperandio e compagne non riescono ad opporre resistenza al gioco veloce del Salgareda trainato da Masotti. Tre punti e derby sfumano cosi’ tra i rimpianti … ci manca sempre cosi’ “poco”, pero’ quel poco e’ fondamentale!

EST VOLLEY SAN GIOVANNI AL NATISONE (UD) – SPACCIOOCCHIALI VISION CODOGNE’ (TV) 2-3

EST VOLLEY SAN GIOVANNI AL NATISONE (UD) – SPACCIOOCCHIALI VISION CODOGNE’ (TV) 2-3

(22-25, 25-18, 20-25, 25-19, 9-15)


Gran prestazione di squadra quella offerta dalle ragazze di Josh De Salvador sabato 26 novembre a San Giovanni al Natisone. Gara caratterizzata da strappi su entrambe le mera’ campo … le codognesi scendono in campo con Lovatello al palleggio, Ruoso opposto, Papa e Bandiera al centro, Favaro e Rullo in ala e Cattelan libero. A disposizione Giacomazzi, Aliaj, Di Fonzo, Vidotto e Possamai … il capitano Sperandio a riposo forzato in tribuna per una tendinite/borsite.
La gara vede le bianco blu approfittare degli errori in attacco e battuta delle friulane e chiudere a proprio favore il primo parziale. Nel secondo le atlete di Corvi risalgono la china e impongono il loro gioco, cosi’ nel terzo Di Fonzo entra per `Favaro … le codognesi spingono dalla battuta e la fase break e’ molto precisa e cinica. Nel quarto spazio anche per Giacomazzi, Vidotto e Possamai ma le locali portano le nostre ragazze al quinto. Gran prova di squadra e vittoria che porta una ventata di aria fresca e leggera che in questo momento era fortemente necessaria alla nostra squadra.

INTERVISTANDO…. SAMANTHA RUOSO #3

SAMANTHA RUOSO
Nata a Conegliano, il 03 marzo 1993
Ruolo: OPPOSTO, Altezza 175 cm.
Segni particolari: nubile


1. Partita che non dimenticherò maidsc_0854
Codogne’-Limana, Serie D
2. Partita che dimenticherei volentieri
Codogne’-San Dona’
3. Squadra in cui mi piacerebbe giocare
4. Se potessi come allenatore ogni stagione vorrei
5. L’allenatore che non vorrei più come tecnico
Daimon (Mila e Shiro) 🙂
6. La compagna di squadra che vorrei sempre con me
Spera
7. La compagna che non vorrei più nella mia squadra
8. L’avversario che vorrei sempre incontrare
Quello che non si risparmia
9. Il mio idolo sportivo
Del Piero
10. La squadra del cuore
Juventus
11. Una vittoria importante la dedicherei
Alla mia mamma
12. La cosa che mi piace più fare in campo
Scaricare tutta la mia potenza sulla palla
13. Ti senti soddisfatto della tua partita se
Ho aiutato la squadra
14. Ho scelto il volley perché
Certe cose non hanno un motivo, sono cosi’ e basta
15. Il/La mio/mia primo/a tifoso/a è
La mia famiglia
16. Il ruolo che avrei sempre voluto fare
Uno vale l’altro, mi adatto a tutto
17. Il mio sogno nel cassetto
Giocare in Serie A … di calcio!
18. Gli amici e/o parenti mi chiamano
Sam
19. I 3 dischi o canzoni che porterei con me su un’isola deserta
l’Amour Toujours
20. I 3 film che guarderei sempre in TV
Il Signore degli Anelli
21. I 3 libri che terrei sempre sul mio comodino
Non leggo, mi spiace
22. I 3 siti internet che visito più spesso
Facebook, Amazon, You Tube
23. I 3 giornali o riviste che leggo più spesso
Non leggo manco i giornali
24. La città dove vorrei vivere
Una vale l’altra, basta che ci sia il mare
25. Da piccola volevo fare
Non me lo ricordo
26. Il mio piatto preferito
Tagliata
27. Il mio principale difetto
Ce ne sono tanti … inutile elencarli!
28. Il mio colore preferito
Blu
29. L’errore che non rifarei
Fidarmi di persone sbagliate
30. La qualità che preferisco in un uomo
Simpatia
31. La qualità che preferisco in una donna
Sincerita’
32. Hai tatuaggi o piercing?
No
33. Mi sento orgogliosa di me stessa quando
Regalo un sorriso
34. La prima cosa che guardi in un uomo
Occhi
35. La prima cosa che guardi in una donna
Scarpe
36. Per un giorno vorrei essere
T-Rex
37. Bionda/o o mora/o?
Bionda
38. Mare o montagna?
Mare
39. Vacanze culturali o spiaggia e ombrellone?
Spiaggia
40. FB o Twitter?
Non ho Twitter
41. Seno piccolo e naturale o grande e rifatto?
Piccolo e naturale
42. Vincere giocando male o perdere giocando benissimo?
Vincere giocando bene!
43. Pizza e birra o bistecca e vino rosso?
Pizza, birra
44. Sveglia presto e a nanna presto o nanna tardi e a dormire fino a tardi?
Dormire fino a tardi in ogni caso
45. Ricco e infelice o povero e felice?
Felice, punto
46. Rocky o Rambo?
Rocky
47. Ginnastica Artistica o Kick Boxing?
Kick Boxing
48. Rugby o scacchi?
Rugby
49. Beatles o Rolling Stones?
Beatles
50. Messi o Cristiano Ronaldo?
Cristiano Ronaldo
51. Radio o televisione?
Tutti e due
52. Internet o giornali?
Internet
53. Caffè o amaro?
Amaro
54. Matrimonio in chiesa o in comune?
Chiesa
55. Giornate e emozionanti o tranquilla routine?
Emozionanti
❖ In questo gioco sei tu a fare il sestetto dei sogni: scegli i tuoi giocatori preferiti, di qualunque età
o epoca o categoria, che hanno giocato con te o meno, contro di te o meno, i tuoi preferiti a 360
gradi insomma e fai il tuo sestetto con il quale ti piacerebbe giocare …
P: Kaori Takigawa
O: Ivan Zaytsev
C: Valentina Arrighetti, Sebastian Sole’
S: Osmany Juantorena, Mila
L: Monica De Gennaro

INTERVISTANDO…. ROBERTA BANDIERA #4

ROBERTA BANDIERA

Nata a Treviso, il 28 aprile 1987
Ruolo: CENTRALE, Altezza 172 cm.
Segni particolari: nubile


1. Partita che non dimenticherò mai
Codogne’-Legnero nella scorsa stagione vinta al tie break 33-31
2. Partita che dimenticherei volentieri
Nessuna in particolaredsc_0850
3. Squadra in cui mi piacerebbe giocare
Nazionale Italiana
4. Se potessi come allenatore ogni stagione vorrei
Quello che tira fuori il meglio dalla sua squadra
5. L’allenatore che non vorrei più come tecnico
6. La compagna di squadra che vorrei sempre con me
Claudia De Pizzol
7. La compagna che non vorrei più nella mia squadra
8. L’avversario che vorrei sempre incontrare
Quello ostico che da grande soddisfazione sconfiggere
9. Il mio idolo sportivo
Andrij Shevchenko
10. La squadra del cuore
Milan
11. Una vittoria importante la dedicherei
A che tifa sempre per me
12. La cosa che mi piace più fare in campo
Concludere uno scambio lungo
13. Ti senti soddisfatto della tua partita se
Do il tutto per tutto
14. Ho scelto il volley perché
Ho cominciato da piccolo e non mi sono piu’ fermata
15. Il/La mio/mia primo/a tifoso/a è
La mia famiglia
16. Il ruolo che avrei sempre voluto fare
Opposto
17. Il mio sogno nel cassetto
Avere un’attivita’ da stilista indipendente
18. Gli amici e/o parenti mi chiamano
Roby/Cori
19. I 3 dischi o canzoni che porterei con me su un’isola deserta
“Greatest Hits” dei Queen, uno dei Take That e uno di Jovanotti
20. I 3 film che guarderei sempre in TV
“Via col Vento”, “Saw I”, “Dirty Dancing”
21. I 3 libri che terrei sempre sul mio comodino
“La verita’ del ghiaccio”, “Mille splendidi soli”, “Madame Bovary”
22. I 3 siti internet che visito più spesso
Facebook, You Tube, WGSN
23. I 3 giornali o riviste che leggo più spesso
“Il Gazzettino”, “Vogue”, “Settimana Enigmistica” (anche se non si legge)
24. La città dove vorrei vivere
Roma
25. Da piccola volevo fare
La stilista
26. Il mio piatto preferito
Pizza
27. Il mio principale difetto
Insicurezza
28. Il mio colore preferito
Viola
29. L’errore che non rifarei
30. La qualità che preferisco in un uomo
Sincerita’
31. La qualità che preferisco in una donna
Umilta’
32. Hai tatuaggi o piercing?
2 piercing
33. Mi sento orgogliosa di me stessa quando
So che agisco al meglio
34. La prima cosa che guardi in un uomo
Il modo di vestirsi
35. La prima cosa che guardi in una donna
Il modo di vestirsi
36. Per un giorno vorrei essere
Un’attrice
37. Bionda/o o mora/o?
Bionda
38. Mare o montagna?
Mare
39. Vacanze culturali o spiaggia e ombrellone?
Ci vuole un po’ dell’uno e dell’altro
40. FB o Twitter?
FB
41. Seno piccolo e naturale o grande e rifatto?
Piccolo e naturale
42. Vincere giocando male o perdere giocando benissimo?
L’imp[ortante e’ fare il massimo che si puo’ e non avere rimpianti
43. Pizza e birra o bistecca e vino rosso?
Pizza, birra
44. Sveglia presto e a nanna presto o nanna tardi e a dormire fino a tardi?
Nanna tardi e dormire fino a tardi
45. Ricco e infelice o povero e felice?
Povero e felice
46. Rocky o Rambo?
Rocky
47. Ginnastica Artistica o Kick Boxing?
Nessuno dei due
48. Rugby o scacchi?
Scacchi
49. Beatles o Rolling Stones?
Rolling Stones
50. Messi o Cristiano Ronaldo?
Messi
51. Radio o televisione?
Televisione
52. Internet o giornali?
Internet
53. Caffè o amaro?
Caffe’
54. Matrimonio in chiesa o in comune?

55. Giornate e emozionanti o tranquilla routine?
Un po’ dell’uno e dell’altro
❖ In questo gioco sei tu a fare il sestetto dei sogni: scegli i tuoi giocatori preferiti, di qualunque età
o epoca o categoria, che hanno giocato con te o meno, contro di te o meno, i tuoi preferiti a 360
gradi insomma e fai il tuo sestetto con il quale ti piacerebbe giocare …
P: Eleonora Lo Bianco
O: Ivan Zaytsev
C: Roberta Bandiera, Thaisa
S: Osmany Juantorena, Earvin N’gapeth
L: Monica De Gennaro

UNDER 16

VOLLEY 16 CODOGNE’ – CAPPELLA VOLLEY 3 – 0 (25-14, 25-14, 25-5)
Partita a senso unico quella di domenica mattina per Marion e compagne che non sudano molto per avere la meglio sulla formazione avversaria. Sara’  fondamentale lavorare bene e sodo nelle prossime settimane in vista degli ultimi impegni del girone che decreteranno la classifica e di conseguenza l’accesso al girone Eccellenza o al campionato di 3^ Divisione u16. Keep on Fightin’

UNDER 18

CIMAPLAST VOLLEY CODOGNE’ – UPD COSTA DANTE COLLEGE 3-2 (23-25,21-25, 25-18, 25-18, 19-17)
Partita dai due volti quella di mercoledi’ scorso contro la terza forza del girone A di Under 18. Il Costa scende in campo dettando il ritmo e spingendo fin dalla linea dei 9 metri … il primo set se ne va per qualche leggerezza di troppo e il secondo parziale non segna un cambiamento per le ragazze di coach Sperandio. Ma da terzo, Antoniolli e compagne prendono in mano le redine del gioco e chiudono a loro vantaggio portando le avversarie al tie break. Si puo’ pensare che le forze
per entrambe le formazioni stiano finendo e invece va di scena un altro avvincente set dove le blues hanno la meglio solo dopo 4 match ball.
VOLLEY SPRESIANO – CIMAPLAST VOLLEY CODOGNE’ 0 – 3 (19-25, 16-25, 18-25)
Il giorno dopo la nostra formazione Under 18 e’ nuovamente impegnata a Spresiano per la penultima gara della fase a gironi. Contro la squadra dell’ex Gianluca Barberini, Antoniolli e compagne faticano piu’ del dovuto per avere la meglio sulle avversarie. Una ricezione non sempre precisa e una difesa poco volitiva  caratterizzano la prova delle blues guidate eccezionalmente in panchina da coach Lorenzon (Sperandio assente perche’ impegnata con la B2).

CIMAPLAST VOLLEY CODOGNE’ – VMV VIDOR 3-0 (25-14, 25-19, 25-18)
Ultimo impegno per le ragazze di coach Sperandio che chiudono il girone di Under 18 con un 3-0 caratterizzato dalle molto assenze. Prova sufficiente per Antoniolli e compagne che ora si concentreranno sul campionato di 2^ Divisione. Dopo la pausa natalizia spazio alla fase ad eliminazione diretta di questo campionato giovanile. Stay Tuned …