UNDER 14

UNDER 14

link CAMPIONATO UNDER 14u14

 

 

VOLLEY 14 CO2GNE’ – SEA STAR SIMA BREMAS   0-3   (13-25, 13-25, 18-25)

Le teste di serie provenienti da Candelù annientano le giovani di coach Sperandio che non riescono ad entrare mai completamente in partita a causa sopratutta di una ricezione alquanto imprecisa e fallosa. Le ragazze di coach Biasi dai 9 metri sfoderano una prestazione di forza e solo nel terzo set Marion e compagne a sprazzi sembrano crederci.

 Partita archiviata, esperienza che vale per capire cosa significa giocare veramente a pallavolo … testa, corpo e cuore ora sull’ultima gara di questo girone di eccellenza. Appuntamento domenica prossima alle ore 11.30 a Castello di Godego per terminare nel migliore dei modi questa esperienza formativa.

FORZA BLUES

VOLLEY 14 CO2GNE’ – PALLAVOLO MEDUNA ASD   3-1   (14-25, 25-15, 25-16, 25-12)

Gara dai due volti quella offerta dalle leonesse dell’under 14 sabato scorso nella palestra delle scuole medie. Primo set fantasma per Marion e compagne che commettono troppi errori dopo essere entrate in campo con l’approccio sbagliato, i cambi non sortiscono l’effetto sperato e il primo parziale se ne va mestamente. Dal secondo set le tante parole spese nel corso della settimana dopo la pessima prestazione contro il Volley Piave fruiscono una reazione evidente. Più aggressive dalla linea dei nove metri, precise in ricezioni e cattive in attacco, le bianco blu si aggiudicano offrendo sprazzi di bel gioco la gara avvicinandosi così in classifica proprio alle avversarie. Appuntamento sabato prossimo in casa alla stessa ora contro la capolista Energym Bremas … FORZA e CORAGGIO

START VOLLEY PIAVE – VOLLEY 14 CO2GNE’   3-0   (25-20, 25-16, 28-26)

Purtroppo l’aspetto più eclatante della partita di sabato a Falzè è stata la convinzione di perdere e la volontà di non combattere e non farsi valere … nel primo set i momenti di lucidità nel gioco sono stati troppo pochi, nel secondo parziale non si è mai scorta la volontà di giocarsela subendo soprattutto in seconda linea. Nel terzo e ultimo Marion e compagne hanno deciso di spingere sull’acceleratore troppo tardi e sul fil di lana le ragazze di Toniolo hanno avuto la meglio. I break in cui subiamo il gioco dell’avversario sono sempre troppo lunghi, grossa è la difficoltà di trovare in poco tempo la soluzione al caso … ciò fa pensare ad un gruppo poco squadra.

VOLLEY 14 CO2GNE’ – GIORGIONE PALL. BIANCO   1-3 (20-25, 25-18, 16-25, 12-25)

Inizia il girone di ritorno per le giovani della 14 guidate in panchina da coach Sperandio. Con ancora nitida in mente la prestazione dell’andata a Castelfranco  caratterizzata dalle tante assenze, Marion e compagne scendono in campo con il coltello tra i denti. Il primo set è molto combattuto, forse con un tantino di convinzione e cattiveria in più … ma con i se e con i ma di strada non se ne fa! Così le bianco blu scendono sul parquet più attente e determinate nel secondo parziale che riescono a far loro. Si va al terzo dove il gioco forza delle avversarie ha la meglio … con palla alta le ragazze di Carrota attaccano qualsiasi pallone! Il quarto parziale rappresenta la resa dei conti, mentalmente siamo alla frutta e ci arrendiamo alla forza e alla bravura della seconda compagine del girone.

Peccato …

Appuntamento a sabato prossimo a Falzè contro il Volley Piave … in bocca al lupo tose!!!

GIORGIONE PALL. BIANCO – VOLLEY 14 CO2GNE’   3-1 (25-14, 25-18, 21-25, 25-16)

Giornata complicata quella di giovedì scorso in quel di Castelfranco Veneto … tra influenze, infortuni e mali dell’ultimo minuto era difficile poter scegliere il sestetto da far scendere in campo. Nonostante ciò, a tratti Marion e compagne hanno tenuto testa allo squadrone attrezzato e fisicato di coach Carrota. Con più palleggiatori che attaccanti le bianco blu soffrono soprattutto l’attacco al centro delle avversarie e cui non riescono a porre resistenza e si fanno valere solo nel terzo parziale … sebbene Elisa Bianco sia in trance agonistica, le risorse nel quarto set iniziano a mancare e la seconda forza del girone ha la meglio sulle nostre ragazze.

VOLLEY 14 CO2GNE’ – GODIGESE VOLLEY    3-0 (25-6, 25-8, 25-20)

Con quasi tutto il roster a disposizione, le giovani di coach Sperandio si impongono in maniera netta domenica mattina alle medie sull’ultima forza del girone. Limitando gli errori e battendo bene, Marion e compagne gestiscono tranquillamente i primi due parziali mentre nel terzo con qualche distrazione facciamo prendere fiducia all’avversario. Certi regali bisogna imparare ad evitarli in vista di gare più impegnative. Sabato prossimo il via al girone di ritorno …

PALLAVOLO MEDUNA ASD – VOLLEY 14 CO2GNE’   1-3 (13-25, 25-14, 22-25, 22-25)

Vittoria sofferta ma guadagnata con tanto sudore ieri per le giovani dell’under 14 sul parquet di Meduna di Livenza. Coach Sperandio per questo girone di eccellenza aggiunge alla rosa la 2002 Elisa Bianco facente parte dell’under 16 per rinforzare la squadra ma soprattutto per apportare una bella dose di grinta. Sebbene l’inizio sia un tantino balbettante, le codognesi sfruttano i tanti errori delle ragazze di coach Furlanetto e con dei break prolifici in battuta chiudono agevolmente il primo parziale. Nel secondo si parte subito subendo la battuta avversaria, il gioco stenta a decollare, cambio in cabina di regia ma la musica non migliora. Ma Marion e compagne con un atteggiamento mutato e con una formazione stravolta, una difesa più attenta, un numero di errori contenuto tornano in campo e si battono per portare a casa questa vittoria. Questo risultato positivo fa pensare all’occasione mancata col Volley Piave una settimana fa … sarebbe bastata una maggiore continuità. La strada da percorrere è ancora tanta ma con atteggiamento dedito al sacrificio, dettato dalla passione, fiducia e coraggio il percorso non sarà affatto noioso. Appuntamento a sabato in quel di Candelù contro l’amata del Bremas .

 

VOLLEY 14 CO2GNE’ – START VOLLEY PIAVE   0-3 (22-25, 14-25, 17-25)

Sabato 16 è cominciato anche il girone eccellenza per Marion e compagne. Partita dalla doppia faccia quella con il Volley Piave: se si pensa al non lontano ricordo dell’ultima gara di campionato, le ragazze di Sperandio hanno espresso a tratti un gioco convincente, ma commesso anche una serie di errori che definire stupidi è gentile. Ci vorrà molta più continuità e attenzione nel gioco in questa seconda parte di stagione se si vorranno impensierire certe formazioni.

VOLLEY 14 CO2GNE’ – ALBATROS VOLLEY BLU   3-0 (25-11, 25-10, 25-12)

Si chiude nel migliore dei modi la prima fase del campionato per Marion e compagne che contro un Albatros arrendevole limitano il numero di errori e con il contributo di tutte sigillano la terza posizione in classifica.

Grazie a questo risultato le atlete di coach Sperandio accedono alla fase di eccellenza dove, nel girone B, troveranno Giorgione, Bremas, Godigese, Meduna e Volley Piave … un grosso in bocca al lupo per questa nuova e prestigiosa avventura che prenderà il via subito dopo le vacanze. 

START VOLLEY PIAVE – VOLLEY 14 CO2GNE’   3-0    (25-18, 25-21, 25-18)

Davanti alla forza fisica e alla bravura tecnica delle rosa-nero del Volley Piave, le giovani di coach Sperandio si arrendono facilmente. I giovani talenti guidati da Toni Toniolo in panchina in 3 set hanno la meglio sulle codognesi, ree di non aver espresso mai a pieno il loro gioco perché  impaurite dal bel gioco avversario. Un grosso plauso va comunque alle atlete di casa, che fanno di battuta-difesa e contrattacco un arma vincente. Marion e compagne però non ci hanno provato mai veramente, andando spesso in difficoltà in ricezione, con una battuta fiacco e un attacco poco coraggioso. Sicuramente l’emergenza al centro ha influito sulla prestazione che in ogni caso è stata troppo arrendevole. Giocare a pallavolo è soprattutto gioia, certe espressioni sui volti delle nostre atlete vanno abolite … ancora una gara importante in vista della qualificazione al girone eccellenza, sabato prossimo in casa contro l’Albatros.

VOLLEY 14 CO2GNE’ – SPES SISPORT   3-1 (25-23, 25-10, 18-25, 25-15)

Domenica mattina dopo diverse settimane tra le mura amiche delle scuole medie vediamo le tigri dell’under 14 impegnate con la squadra di coach Fabio Madonia. La Spes, come le nostre ragazze sono vicine alla testa della classifica e in corsa per il terzo posto alle spalle della coppia Volley Piave e Pallavolo Meduna. Primo set a corrente alternata … le blues guidate da coach Sperandio subiscono qualche break in battuta e non riescono a contenere sempre la forza in attacco delle avversarie ma riescono a spuntarla sul fil di lana. Nel secondo parziale grazie anche ai tanti errori di gioco delle coneglianesi, il set si chiude agevolmente a nostro favore. Nel set all’apparenza meno complicato causa i tanti campi della squadra avversaria, si spegne la luce per Marion e compagne e si va così al quarto set, dove un cambio palla puntuale e una fase break senza errori hanno la meglio. Altri tre punti che fanno molto bene a morale e classifica. Appuntamento domenica pomeriggio a Falzè di Piave contro la prima della classe … coltello tra i denti, non c’è nulla da perdere.

ORIZZONTI VOLLEY – VOLLEY 14 CO2GNE’   0-3 (19-25, 17-25, 14-25)

Prestazione convincente domenica pomeriggio per le leonesse dell’u14 che chiudono la pratica Carbonera in 3 set esprimendo un buon gioco. Grazie a un numero ridotto di errori, le ragazze di coach Sperandio hanno espresso continuità nel gioco. Appuntamento a domenica mattina alle ore 9:30 in quel di Mareno per uno scontro importante ai fini della classifica.

VOLLEY MARENO A.S.D. – VOLLEY 14 CO2GNE’   0-3 (17-25, 21-25, 20-25)

Era importante confermare i progressi visti domenica scorsa a Carbonera, i pochi errori e il gioco più costante. Le ragazze di Sperandio non hanno deluso e grazie ad un avversario abbastanza falloso hanno portato a casa un risultato importante. Ancora qualche sofferenza di troppo in ricezione e una fase difensiva e di contrattacco non sempre precisa creano i presupposti per un intenso e attento lavoro settimanale in vista di un altro scontro interessante contro la Spes domenica mattina in casa dopo tanto finalmente.

A.L.I. –TV BREMAS – VOLLEY 14 CO2GNE’ 3-1     (25-23, 14-25, 25-23, 25-18)

Inizio gara posticipato di mezz’ora per le giovani U14 di coach Sperandio in quel di Candelù domenica mattina. Peccato lo veniamo a sapere solo quando siamo ormai da una mezz’ora ad attendere nel piazzale della palastra. 

Ma la musica che suoniamo a prescindere da questo inconveniente, è stonata fin dai primi scambi di gioco (nonostante la giornata storta perdiamo ai vantaggi il primo parziale)… poco cambia dopo un secondo parziale dove gli avversari non raggiungono i 15 punti. Il morale e la convinzione sono sotto i tacchi e non si intravedono reazioni dopo un terzo set perso sul fil di lana. 

Qualcosa deve cambiare sin dagli allenamenti dove deve assolutamente avvenire un’inversione di tendenza … lavorare duro spingendo quotidianamente il ritmo per vedere poi in gara i frutti del sudore. Questo ci regalerebbe qualche soddisfazione che riuscirebbe anche a risollevare gli animi. Pensiamo ad una partita per volta, non fasciamoci la testa con calcoli e classifica … prima di tutto attenzione e concentrazione sul nostro gioco e fiducia totale.

VOLLEY SILEA – VOLLEY 14 CODOGNE’ 0-3          (24-26, 12-25, 16-25)

Con una rosa ristretta a causa di due defezioni per un’influenza intestinale e un ginocchio malandato, le tigri del Volley Codognè aprono il weekend di gare con un 3 a 0 poco esaltante in quel di Lanzago di Silea, rischiando e non poco nel primo parziale. Fallose in attacco e battuta, poche precise in ricezione, le giovani di coach Sperandio iniziano a spingere sull’acceleratore nel secondo e terzo parziale consce di una prestazione sottotono: si inizia a intravedere un po’ di gioco e a non sprecare occasioni evidenti.

VOLLEY 14 CODOGNE’ – ASD SAN MARCO 3-0           (25-8, 25-12, 25-15)

Sebbene l’avversario non potesse infondere alcuna preoccupazione, con la rosa tornata al completo Marion e socie esprimono un gioco più solido, poco falloso e preciso. L’incontro si chiude in tre parziali senza pensieri ma con un calo di prestazione nel terzo set dovuto forse anche ai diversi cambi effettuati per provare nuove soluzioni. C’è sempre molto da lavorare , coach Sperandio pretende molti sacrifici, lavoro e dedizione da questa ragazze che devono assolutamente fare un salto di qualità in questa stagione.

2a GIORNATA: VOLLEY 14 CODOGNE’ – PALLAVOLO MEDUNA 0-3  (23-25; 25-27; 23-25)

Proprio sconosciuto non era l’avversario di giovedì; Marion e compagne erano state ospiti a Meduna qualche settimana fa per un’amichevole. Ma le giallo-blu si presentano alle scuole medie con qualche ragazza in più e una grinta bestiale e con il loro gioco in attacco da posto 4, con una ricezione e una difesa sempre molto attenta e precisa riescono a creare tantissima difficoltà alle codognesi. Il primo parziale vede le ragazze di casa partire bene, qualche centimetro di troppo lasciato in difesa e svariati errori in battuta permettono poi la rimonta delle ospiti sul 20 pari per infine chiudere sul 23-25 con un ace. Il secondo set si apre molto male, diventano addirittura sette i punti da recuperare … ma alcune lavate di testa sciolgono il gioco delle nostre blues che agguantano l’avversario e il finale di set diventa veramente avvincente. Le atlete di coach Furlanetto hanno anche stavolta la meglio (25-27). Il terzo parziale inizia con le ragazze di coach Sperandio molto combattive, non ci stanno a perdere in maniera così netta … ma la stanchezza comincia a farsi sentire, si provano forze fresche dalla panchina. La lucidità nei momenti decisivi però viene a mancare come nei due parziali precedenti e grazie anche a qualche episodio fortunoso la Pallavolo Meduna porta a casa set (23-25) e partita. C’è molto da recriminare ma solo il lavoro settimanale potrà portare a vincere una gara come quella di giovedì scorso. Prossimo impegno sabato a Silea.

 

1a GIORNATA: VOLLEY CODOGNE’ – POSTIOMA 3-0 

Esordio positivo per la 14 del Volley Codognè sabato pomeriggio nella palestra delle scuole medie. Le leonesse di coach Sperandio anche grazie ad un Postioma impaurito hanno portato a casa i primi 3 punti di questa prima fase del campionato, giocando con l’apporto di tutta la rosa fin troppo sul velluto (25-10, 25-5, 25-13). Bisognerà infatti suonare una carica ben diversa per i prossimi impegni, perché nonostante gli errori delle avversarie, troppe sono state le imprecisioni e le mancanze di attenzione. E già giovedì le leonesse di coach Sperandio saranno chiamate a dimostrare un approccio diverso nella seconda partita di campionato, sempre in casa alle ore 19 contro l’agguerrita Pallavolo Meduna. Si può sempre fare meglio … 😉